• 030 728 3030
  •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Elenco documentazione per la compilazione del modello 730/2019 - Unico/2019 rif. redditi anno 2018

Scritto il 23 Aprile 2019

  1. COPIA carta d’ identità + cod. fisc. dichiarante
  2. B. Ultime due dichiarazioni dei redditi (730 o unico anno precedente ovvero l’ultimo presentato)
  3. B.Dati del sostituto di imposta che effettuerà il conguaglio: si raccomanda di comunicare sempre quale sarà il soggetto (datore di lavoro, ente pensionistico) che erogherà la retribuzione o il compenso nel mese da luglio/agosto ‘19 (salvo slittamenti normativi) soprattutto se diverso da quello esistente nel ‘18
  4. COPIA codice fiscale del coniuge, dei figli e degli eventuali familiari fiscalmente a carico (= persone con reddito NON superiore a euro 2840,51)
  5. B. Dati della nuova residenza se variata nel 2018 ovvero alla data di compilazione della nuova dichiarazione dei redditi
  6. Se variata: Documentazione rilevante i redditi di terreni e/o fabbricati (visura catastale aggiornata o relativo atto di acquisto/vendita)
  7. B. SE OPZIONE CEDOLARE SECCA: Allegare COPIA mod. RLI TELEMATICO O CARTACEO + quietanze F24/F4 ELIDE+ comunicazione inquilino e apposita RAR
  8. B. COPIA Cu/19 redditi ’18 per redditi da pensione, lav. dipendente, lav. Aut. Occasionale, etc.
  9. B. COPIA istanze rimborso/integrative/rettificative elaborate nel 2018 ed inerenti l’anno 2017
  10. COPIA Fatture/Ricevute per spese mediche e farmaceutiche – scontrini parlanti con indicato tassativamente il codice fiscale – per acquisto farmaci da banco
  11. COPIA quietanze versamento F24 per saldo e acconti Irpef effettuati nel‘18 – ravvedimenti Irpef nel’ 19
  12. COPIA documentazione relativa agli assegni periodici percepiti/erogati dal/al coniuge separato (ad esclusione di quelli destinati al mantenimento dei figli) + allegare COPIA sentenza separazione
  13. COPIA Spese veterinarie
  14. COPIA Quietanze di pagamento degli interessi per mutui ipotecari relativi all’ acquisto (copia atto di acquisto e di mutuo più fatture oneri accessori – es. notaio per compravendita/mutuo; riscatto ipoteca; fattura per intermediazione dell’agenzia e costruzione, ristrutturazione dell’ab. principale (copia atto mutuo, concessione edilizia, DIA per data di inizio lavori e fatture interventi eseguiti e oneri sostenuti)
  15. COPIA contratto e quietanza assicurazioni infortuni e/o vita con indicazione importi detraibili
  16. COPIA Versamenti per tasse di iscrizione a scuole superiori od università
  17. COPIA Spese per la frequenza di asili nido
  18. COPIA Spese funebri (attenzione nuova soglia euro 1.550,00 indipendentemente dal vincolo di parentela)
  19. COPIA Spese per addetti all’assistenza personale (allegare cedolini e/o Cu badante, verbale ind. Accompagnamento-L.104/92) +bollettini di versamento contributi, contratto assunzione colf/badante
  20. COPIA Quietanza per spese inerenti ad attività sportive (es. palestre, piscine, …) praticate dai figli
  21. COPIA Fattura per spese di intermediazione immobiliare relative all’ acquisto abitazione principale
  22. COPIA contratto locazione registrato (studenti universitari fuori sede; inquilini residenti in immobili adibiti ad abitazione principale, anche locati con contratto L. 431/98, etc.)
  23. COPIA Contributi previdenziali ed assistenziali obbligatori (ad es. quietanze di versamento, fondi integrativi, ricongiunzioni, riscatti, volontarie, Inail casalinghe…) anche sostenute per familiari fiscalmente a carico o versati per gli addetti ai servizi domestici
  24. COPIA Spese mediche assistenza specifica dei portatori di handicap (allegare L. 104/92+ ev. verbale IICC Asl – Ufficio invalidi)
  25. COPIA Documentazione inerente alla Previdenza complementare
  26. COPIA Altri oneri deducibili (ad es. quietanze x versamenti Onlus, paesi in via di sviluppo e ONG, Enti università. di ricerca AIRC, spese sostenute dai genitori adottivi di minori stranieri…)
  27. COPIA Spese per il recupero edilizio. Per gli immobili acquistati, già oggetto di ristrutturazione, serve anche rogito notarile e data fine lavori; per l’acquisto di garage pertinenziali da impresa esibire rogito o preliminare registrato e dichiarazione dell’impresa costruttrice dei costi per la realizzazione.  Se è la prima volta che ci si rivolge ad un CAF/PROFESSIONISTA portare, fatture, bonifici parlanti, Imu/Tasi ovvero se condominio, rispettiva lettera dell’Amministratore con tabella millesimale di ripartizione delle spese
  28. COPIA Oneri detraibili per riqualificazione energetica o interventi sull’involucro di edifici esistenti, installazione pannelli solari e sostituzione di impianti di climatizzazione invernale (allegare visura catastale, asseverazione tecnico abilitato, attestato di certificazione energetica o di riqualificazione, scheda informativa sugli interventi realizzati, ricevuta trasmissione ENEA, fatture con indicazione separata del costo manodopera, bonifico parlante) – da 2015 ammesse caldaie biomassa e schermature solari;
  29. Documentazione ai fini del credito di imposta ad es. per il riacquisto abitazione principale;

Novità:

  • detraibili gli abbonamenti per trasporto pubblico a partire dall’anno d’imposta 2018 per un massimale di 250 euro a contribuente; prorogata possibilità di presentare il 730 anche per i soggetti privi di sostituto di imposta in quanto hanno perso il lavoro ovvero che hanno beneficiato di Naspi nel 2018; prorogata detrazione al 31/12/18 del 50% per interventi di ristrutturazione, per alcuni dei quali è diventato obbligatorio l’invio della NUOVA COMUNICAZIONE ENEA; per gli interventi finalizzati al risparmio energetico con detraibilità del 50% è obbligatoria la NUOVA COMUNICAZIONE ENEA; per gli interventi finalizzati al risparmio energetico per i quali è stata prorogata la detraibilità del 65% è necessario l’invio della comunicazione Enea ordinaria; detrazione del 36% per il cosiddetto BONUS VERDE; detraibili grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione SOLO se inviata la NUOVA COMUNICAZIONE ENEA; detraibili i mobili acquistati per arredo di un immobile sul quale siano stati fatti lavori di ristrutturazione iniziati dopo 01/01/2017; credito di imposta inerente le indennità corrisposte nelle mediazioni (conciliazione di controversie civili e commerciali);  nei contratti a canone concordato la cedolare secca è al 10%; 960 euro all’anno per il bonus Irpef ai lavoratori dipendenti, e ad alcune categorie assimilate, con un reddito fino a 26 mila euro; riconosciuta una detrazione del 19% delle spese per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado per un importo annuo non superiore a 786 euro per alunno o studente; detrazione del 50% dell’Iva pagata nel 2018 per l’acquisto di un immobile in classe energetica A o B; detrazione al 65% per spese sostenute per l’acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento e/o produzione di acqua calda e/o climatizzazione dell’unità abitativa.

IMU/TASI – documenti necessari – semprechè non intervengano mutamenti normativi

  • Atto di assegnazione dell’immobile al coniuge in caso di separazione e divorzio
  • Per i terreni edificabili, valore dell’area ai fini IMU: rivolgersi al comune per avere i valori venali dell’ area al mq e visura aggiornata
  • Attenzione: verificare se si rientri o meno nell’ obbligo di pagamento per IMU dei terreni agricoli in quanto dall’ 01/01/2015 è stato ufficialmente istituito l’onere di versamento per taluni possedimenti fino ad allora ritenuti esenti.

Condividi con:

  • Via del Sebino 12/B, 25126 Brescia (BS)

  •  Via F. Algarotti, 4, 20124 Milano (MI)

  • 030 7283030 (Brescia) -  02 97190054 (Milano)

  • 030 3392236

  • 347 1818399

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.