• 030 728 3030
  •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli indicatori dell'assenteismo lavorativo

Scritto il 09 Dicembre 2019

 

Anche nell'ambito HR (e non solo in quello del marketing) esistono degli indici che permettono di misurare l'effcienza e lo "stato di salute" dei vari reparti.

Perchè è importante calcolare l'assenteismo

Tra i vari, l'indice di assenteismo è sicuramente quello che permette di osservare, a un occhio attento, il clima aziendale, potendo prevedere possibili future defezioni e gli eventuali connessi problemi operativi. 

Nello specifico l'azienda potrà:

  • Valutare il rendimento dei dipendenti;
  • Migliorare sotto l'aspetto gestionale;
  • Prevedere nel breve e medio/lungo periodo quanto le assenze graveranno sul bilancio aziendale;
  • Conteggiare con maggiore precisione il periodo durante il quale il lavoratore, in malattia o infortunio, ha diritto al mantenimento del posto di lavoro (Comporto) 

Come calcolare l'indice di assenteismo

Tasso di assenteismo in ore:
  • (N. ORE PERDUTE PER ASSENZA / ORE LAVORABILI) * 100
Tasso di assenteismo in giorni:
  • (GG PERDUTE PER ASSENZA / GG LAVORABILI) * 100
Tasso di assenteismo espresso in assenti:
  • (N. ASSENTI GG MEDIA / ORGANICO MEDIO) * 100
Indice di frequenza:
  • (N. CASI DI ASSENZA / ORGANICO MEDIO) * 100
Indice di gravità: 
  • (N. GG DI ASSENZA / ORGANICO MEDIO) * 100
Indice di durata media:
  • (N. COMPLESSIVO GG DI ASSENZA / N. CASI DI ASSENZA) * 100

 

 

 

Condividi con:

  • Via del Sebino 12/B, 25126 Brescia (BS)

  • 030 7283030

  • 030 3392236

  • 347 1818399

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.